loading...

Anticipazioni Amici di giovedì 29 dicembre 2016: esclusioni, sfide e un nuovo banco

PRIMI DETTAGLI SULLA REGISTRAZIONE

Raffaella deve lasciare la scuola avendo tutti no della commissione
Marta rimane avendo solo il no di Carlo e Fabrizio Moro
Riccardo vince la sfida contro Michele, quello che Alessio aveva preso in giro
Michele ottiene comuqnue il banco
Si cambiano i capitani, i nuovi sono Francesco e di nuovo Riccardo…anche le squadre mutano un po’ 
Vince la squadra di Riccardo e vanno subito In sfida Lorenzo e Francesco che vincono!
Tra il pubblico c’era Asia mosetti del gifvip
Si parte con Briga che canta il nuovo singolo accompagnato alla chitarra, poi si passa a Marta e Raffaella che dovevano sostenere un esame per non essere state scelte per due volte consecutive durante le sfide del sabato.
Inizia Raffaella: balla due passi a due rispettivamente con Marcello e Stefano e in conclusione fa un tango, la decisione dell’ultima coreografia è stata molto discussa. Esce con tutti i no della commissione.
Poi si passa alle sfide.

Si spiega la motivazione di entrambe, quella di Alessio che già si sa è quella di Riccardo, punito per aver tolto il microfono per dire qualcosa, e una volta rimesso ha detto in tono beffardo qualcosa tipo “mi mettessero in sfida” riferendosi alla sua trasgressione. Siccome ha continuato a fare il galletto quindi come ulteriore punizione la produzione cambia lo sfidante, Michele (il ragazzo coi rasta di cui Alessio si era preso gioco) che si doveva sfidare appunto con il pugliese, svolge invece la sfida contro Riccardo
                                                                     .La sfida
Riccardo canta sei mia, lo sfidante una cover in inglese master blaster 
Poi Riccardo fa una cover di Mengoni (non pensavo si potessero rovinare anche le canzoni di Marco ma evidentemente mi sbagliavo, perdonatemi fans di Marcuzzo ma non mi è proprio piaciuto). Lo sfidante un brano in italiano ma non ricordo quale, comuqnue risulta meglio nel secondo.
Vince Riccardo, perché definito più completo (AHHAHAHAH COSA SI FA PER FARLO RESTARE) ma i prof sono comunque stupìti dall’evidente talento di Michele e decidono di dargli il banco.
 Poi si passa alla polemica dei capisquadra, sollevatasi ulteriormente con l’uscita di Raffaella. A questo punto Maria dice che ai ragazzi è stata data la possibilità di candidarsi come nuovi capitani e la cosa sarebbe andata ai voti tra i membri delle relative squadre.
Per gli streghi si anno avanti Andreas e Francesco (più lo strego perché praticamente obbligato) lo strego riceve solo due voti: quello di Shady e mi sembra valentina ma non ne sono sicura su quest’ultima. Fatto sta che vince Francesco che diventa il nuovo capitano degli streghi. Personalmente ne sono contenta, finalmente un po’ di spazio anche per lui.
Per la squadra dei senza piani si offre Mike, ma gli unici voti che riceve sono quelli di Marta e Federica. Lo strego, oggi particolarmente irritante(cosa che a mio parere di solito non è e per l’appunto ci sono anche rimasta male) ha fatto l’amicone con Riccardo ed è andato contro Mike definendolo incoerente e blabla… insomma si solleva un poleverone che si conclude con lo strego che fa cambio di squadra con Mike senza pensarci due volte, deludendo Shady che lo aveva riconfermato capitano.
A questo punto i cantanti dei senza piani (escludendo Elisa e Thomas) fanno una specie di ammutinamento contro Riccardo e Lo strego e chiedono di cambiare squadra, nel caos generale Maria dice che la possibilità verrà data loro, pur sempre nell’equità, la prossima puntata e che per questa si sarebbero dovuto arrangiare.
Le squadre
Streghi -Francesco, Lorenzo, Giada, Shady, Alessio (che vuole andare nei senza piani), Oliviero, Andreas, Mike e Giulia(che viene constretta a cambiare squadra per equità per quanto riguarda il numero dei ballerini per team).
Senza piani – Riccardo, Thomas, Elisa, Marta. Federica. Cosimo, Erik, Vittoria e Sebastian.
Si passa, finalmente, alla gara a squadre che sarà composta da una sola manche che decreterà comuqnue due sfide.
1 prova VodafoneAndreas con un passo a due con Marcello di hip hop che ho adorato vs Vittoria che balla con passo a tre con Simone e “Federica”(?) su halleluja, lei la trovo sempre pesante ma il punto va a lei, viene spenta la Celentano
Mike con una cover in inglese su base vs Lo strego con il cielo in una stanza su base, il punto a Mike
Oliviero con una variazione di classico vs Sebastian con un passo a due con Martina su un brano di Bosta, punto a quest’ultimo
Alessio con Giulia subase  con movenze e “tecnica vocale” che ricordano Bernabei, vs Federica col suo inedito su base punto a Federica
5 Lorenzo con una coreografia bellissima con 5 professionisti mascherati, lui ed i prof molto soddisfatti vs Erik con un passo a tre, Lorenzo spegne kledi, punto a Lorenzo
Giada con un brano in inglese, parte da seduta/accucciata a terra per poi alzarsi e camminare sul finale, lei di solito non mi fa impazzire perché sono dell’idea che debba migliorare, ma sta volta mi è piaciuta percchio vs Elisa con felling good, parte bene poi però tira fuori il megafono e canta il resto della metà della canzone con quello, e non si capisce veramente nulla ma i prof premiano la sua provocazione e le danno il punto, complimentandosi comuqnue con Giada.
Vincono i senza piani, in sfida vanno volontariamente (da sottolineare al caro Riccardo) Francesco (aka nuovo capitano) e Lorenzo
Poi esame di Marta che canta due canzoni kiling me something e back to black rimane grazie a Rudy Braga e Boosta.
La puntata del sabato finisce così e si registrano le tre sfide per il daytime: -Lorenzo che balla due assoli vs Francesco, entrambi molto bravi e meritevoli, vince Lorenzo
-Alessio che cantata il suo inedito “quando sorridi e stai con me” o qualcosa del genere e sono solo parole vs la sfidante Alessandra che canta thinking out loud è meraviglioso amore mio.
– francesco col suo inedito e your song vs lo sfidante di cui non ricordo il nome che canta un brano in inglese ed il suo inedito, bravo lo sfidante ma Francesco molto meglio a mio parere soprattutto sull’inedito
loading...

Il tributo di Elton John in lacrime a George Michael: “Vorrei fosse qui a cantare con me”

Durante un concerto a Las Vegas Elton John ha reso omaggio a George Michael esibendosi, visibilmente emozionato, in "Don’t Let the Sun Go Down on Me", canzone che avevano riportato, assieme, al successo nel 1991.

Dopo i messaggi sui social e quelli nelle interviste Elton John ha omaggiato l'amico George Michael scomparso a causa di un arresto cardiaco nel giorno di Natale, su un palco, come è giusto che fosse. Il cantante, infatti, è a Las Vegas per una serie di concerti di avvicinamento all'anno nuovo e non ha perso l'occasione per ricordare l'amico con cui in passato aveva vissuto un rapporto fatto di amore e litigi, ma anche di musica, come dimostra quello che è uno dei pezzi più amati dei loro repertori. "Don’t Let the Sun Go Down on Me", infatti, è il pezzo scritto da Elton John  e pubblicato nel 1974 in "Caribou", che, però, rivisitato nel 1991 con George Michael raggiunse un successo planetario ed è stato proprio quel pezzo a dare l'occasione al cantante di ricordare l'amico.


Stando a quanto ha testimoniato al Daily Mail un fan presente alla serata, infatti, Elton John sarebbe scoppiato in lacrime mentre la dedicava all'amico: "Desidererei solo che George fosse qua a cantare con me", avrebbe detto. Chris Stacey, questo il nome del fan, ha detto al giornale inglese che "eravamo migliaia di noi in lacrime, è stato veramente emozionante". Un tributo quasi dovuto, che viene dopo quello che qualche mese fa dedicò anche a Prince, per il cantante il cui nome è tra quelli di cui si vocifera per un concerto in memoria dell'autore di "Careless Whisper", assieme, tra gli altri, a Mariah Carey e Bob Geldof.

"Dopo aver cantato per George – continua l'uomo – ha voltato le spalle al pubblico e si muoveva a scatti dando l'impressione che stesse piangendo. Lui era in lacrime così come tutti quanti noi. Ha ricevuto una vera e propria standing ovation e ha dovuto essere consolato da un membro della band prima di ricominciare il concerto. Non c'era un solo occhio asciutto nella sala". Dopo la morte del cantante Elton John scrisse di essere "profondamente scioccato" a causa della perdita di un "amico carissimo, l'anima più generosa e gentile e l'artista più brillante"


loading...

Amore puro - Alessandra Amoroso @ Mediolanum Forum - Assago

loading...

Fidati ancora di me - Alessandra Amoroso @ Mediolanum Forum

loading...

Claudio Baglioni & Biagio Antonacci - Se io , se lei



loading...

Chi fermerà la musica. Claudio Baglioni - I Pooh

loading...

Claudio Baglioni - Sting - Every breath you take

loading...

Loredana Bertè & Claudio Baglioni - Il mare d'inverno

loading...

Fiorella Mannoia e Alessandra Amoroso cantano In viaggio

loading...

Alessandra Amoroso live @Mediolanum Forum Assago Nel tuo disordine



loading...

Alessandra Amoroso - Sul ciglio senza far rumore - live @Mediolanum Forum Assago

loading...

Alessandra Amoroso live @Mediolanum Forum Assago #comunqueandare

loading...

Elton John, George Michael & Paul Young - Every Time You Go Away



loading...

GEORGE MICHAEL ULTIMA APPARIZIONE IN TV (VIDEO COMPLETO)

ù

loading...

Marco Mengoni | Mai e per sempre | testo

loading...

Kelly Clarkson - Because Of You

loading...

Christina Aguilera - Hurt

loading...

Blue & Elton John - Sorry Seems To Be The Hardest Word

loading...

George Michael & Wham Careless Whisper, Live In China HQ

loading...

Laura Pausini canta con il padre - Lo sapevi prima tu

loading...

Laura Pausini So This Is Christmas - House Party - LauraXmas

loading...

Laura Pausini Astro del ciel - House Party - LauraXmas

loading...

Giorgia - Il mio giorno migliore

loading...

Giorgia - E' L'Amore Che Conta

loading...

Bon Jovi - Roller Coaster

loading...

Careless Whisper (George Michael Tribute) - Sam Tsui



loading...

Renato Zero - Magari - Sei Zero 2010 (Live - Video Ufficiale)

loading...

Ultimamente - Alex Baroni

loading...

Ecco chi sarà il primo ospite della 65° edizione di Sanremo

La conferma dal direttore artistico Carlo Conti:"Felicissimo che torni per la seconda volta"

Annunciato il primo superospite della prossima edizione del Festival della Canzone Italiana di Sanremo, dal 7 all’11 febbraio in diretta su Rai1. E’ Tiziano Ferro, che tornerà a calcare il palcoscenico del Teatro Ariston dopo la straordinaria esibizione del 2015 che ottenne una lunga “standing ovation”.

“Sono felicissimo che Tiziano torni a Sanremo per la seconda volta dopo la bellissima performance che fece due anni fa, al mio primo festival. In quell’edizione, fu lui il primo grande ospite ad esibirsi sul palco dell’Ariston”, afferma soddisfatto il direttore artistico e conduttore Carlo Conti, per il terzo anno alla guida della kermesse e al
lavoro, in queste settimane, per comporre il cast. Tiziano Ferro si esibirà nella prima serata del festival, martedì 7 febbraio, ed è solo il primo di una serie di superospiti che i telespettatori potranno apprezzare durante le 5 giornate dell’edizione 2017. 
loading...

Biagio Antonacci - L'impossibile

loading...

George Michael, parla il fidanzato: "L'ho trovato morto nel letto"

La morte di George Michael ha sconvolto tutto il mondo. Ora a parlare è il fidanzato che su Twitter e al Daily Telegraph ha spiegato cosa è successo quella maledetta mattina

La morte di George Michael ha sconvolto tutto il mondo, ma tra i tanti che piangono la sua scomparsa, chi sicuramente sta soffrendo più di tutti è il suo fidanzato Fadi Fawaz.
"È un Natale che non dimenticherò più: trovare il tuo partner morto pacificamente nel suo letto per prima cosa al mattino... Mi mancherai per sempre".
 Con questo tweet il fidanzato di George Michael ha comunicato a tutto il mondo che è stato proprio lui a trovarlo morto il giorno di Natale. Il messaggio di Fadi è comparso nel primo pomeriggio di ieri, quando ormai la notizia della morte del cantante era su tutti i quotidiani del mondo.

George Michael aveva 53 anni e sarebbe morto per un infarto nel sonno, mentre trascorreva le vacanze di Natale nella sua casa di campagna in Inghilterra. In molti su Twitter hanno espresso il loro dolore per la morte dell'artista, amatissima icona del pop anni '80, dai Wham! alla carriera solista. E tra loro c'è anche il fidanzato Fadi, insieme a George dal 2011, che al Daily Telegraph ha spiegato: 
"Sono andato vicino al letto per svegliarlo, dovevamo andare a pranzo assieme. Sembrava stesse dormendo pacificamente, in realtà era morto. È stato un periodo un po' complicato, ultimamente. Ma George aspettava Natale con impazienza. Voglio che le persone lo ricordino per quello che era: una persona meravigliosa".
loading...

GEORGE MICHAEL - CARELESS WHISPER (TOTP 23/08/1984)




loading...

Laura Pausini e Irene Grandi - Last Christmas (IN RICORDO DI GEORGE)




loading...

Mina - Careless Whisper (IN RICORDO DI GEORGE)



loading...

Beyonce and George Micheal ' If I were a boy'



loading...

George Michael Tribute ( I Duetti Con le Star della Musica ) R.I.P.

loading...

Careless Whisper - George Michael (SOLO SAX)

loading...

George Michael - Amazing



loading...

Gli Immortali - Il Film

loading...

George Michael - Merry Christmas

loading...

George Michael, Aretha Franklin - I Knew You Were Waiting (For Me)

loading...

Whitney Houston, George Michael - If I Told You That

loading...

George Michael - As

loading...

George Michael - Feeling Good

loading...

Morto George Michael, le reazioni dei cantanti

Elton John ricorda l'amico su instagram: "Sono sotto shock. Ho perso un amico che ho amato, un amico fraterno e un'artista brillante. Il mio pensiero alla famiglia". Numerose le reazioni dei vip sui social.

"Faith", "Amazing", "Careless Whispers" e "Last Christmas", suonata come non mai durante queste feste natalizie. La morte di George Michael oltre a prendere in contropiede, ci mette di fronte alla sua immensa carriera e a riscoprire i suoi più grandi successi. Il mondo dello spettacolo ha reagito alla notizia con tristezza e meraviglia e sono tanti i vip che in queste ore stanno lasciando un pensiero e un ricordo dell'artista attraverso il proprio profilo social.

C'è Laura Pausini, l'artista che con George Michael condivide milioni di copie vendute nel mondo. scrive: "Era il mio cantante preferito". Jovanotti ha cambiato la sua immagine profilo. Elton John scrive su instagram:

Sono sotto shock. Ho perso un amico che ho amato, un amico fraterno e un'artista brillante. Il mio pensiero alla famiglia.

Anche Eros Ramazzotti ricorda l'artista scomparso troppo presto:

Un genio del pop scomparso e volato via troppo presto.


loading...

Morto George Michael, la reazione di Elton John: “Ho perso un amico che ho amato”

Elton John ricorda l'amico su instagram: "Sono sotto shock. Ho perso un amico che ho amato, un amico fraterno e un'artista brillante. Il mio pensiero alla famiglia". Numerose le reazioni dei vip sui social.

Faith", "Amazing", "Careless Whispers" e "Last Christmas", suonata come non mai durante queste feste natalizie. La morte di George Michael oltre a prendere in contropiede, ci mette di fronte alla sua immensa carriera e a riscoprire i suoi più grandi successi. Il mondo dello spettacolo ha reagito alla notizia con tristezza e meraviglia e sono tanti i vip che in queste ore stanno lasciando un pensiero e un ricordo dell'artista attraverso il proprio profilo social.

C'è Laura Pausini, l'artista che con George Michael condivide milioni di copie vendute nel mondo. scrive: "Era il mio cantante preferito". Jovanotti ha cambiato la sua immagine profilo. Elton John scrive su instagram:

Sono sotto shock. Ho perso un amico che ho amato, un amico fraterno e un'artista brillante. Il mio pensiero alla famiglia.


Anche Eros Ramazzotti ricorda l'artista scomparso troppo presto



loading...

George Michael - Careless Whisper - Live




loading...

METTI MI PIACE E CONDIVIDI IN MEMORIA DI GEORGE MICHAEL SCOMPARSO OGGI ALL 'ETA' DI 53 ANNI ... RIPOSA IN PACE GEORGE (VIDEO DEDICA)






George Michael, celebre cantante britannico che iniziò la sua carriera negli anni Ottanta con gli Wham!, è morto a 53 anni. La notizia è stata diffusa da BBC e confermata dal suo agente. Non sono ancora chiari i motivi né il momento della sua morte, il comunicato diffuso dal suo agente dice che Michael è morto «in pace, a casa, durante il periodo di Natale. La famiglia chiede che sia rispettata la sua privacy in questo momento commovente e difficile. Non ci saranno altri commenti in questa fase». Michael aveva avuto gravi problemi di salute nel 2011, quando era quasi morto di polmonite; era stato curato in un ospedale di Vienna, dove aveva subìto anche una tracheotomia, ma poi dopo un periodo di riposo e riabilitazione aveva ricominciato a cantare. La polizia sta indagando sulla sua morte, che secondo un comunicato giudica al momento «non spiegata ma non sospetta».

George Michael, il cui vero nome era Georgios Kyriacos Panayiotou, era nato a Londra il 25 giugno 1963 da padre greco-cipriota e madre inglese. Esordì con gli Wham! insieme al chitarrista Andrew Ridgeley nel 1983, anno nel quale uscì il loro primo disco, Fantastic. Le due canzoni più famose degli Wham! le avete sentite di sicuro, una proprio in questi giorni: “Club Tropicana” e “Last Christmas”. comunque, scelte da Luca Sofri nel 2006: sia degli Wham! che di Michael da solista.





Nel 1987 cominciò invece la sua carriera solista con il disco Faith, che vendette oltre 20 milioni di copie e grazie al quale vinse due Grammy. I testi delle canzoni di George Michael avevano spesso allusioni sessuali: la canzone “I Want Your Sex” del disco Faith fu rifiutata da diverse radio britanniche, per esempio. Col suo disco successivo – Listen Without Prejudice, uscito nel 1990 – Michael adottò un tono meno frivolo, occupandosi nelle canzoni di temi sociali e decidendo di non fare promozione e realizzare pochissimi videoclip. La canzone “Praying for Time” soprattutto ebbe un gran successo.


Dopo un contenzioso legale con la sua allora casa discografica, la Sony, Michael partecipò al concerto tributo per Freddie Mercury, dove cantò diverse canzoni tra cui “Somebody to Love”, che gli venne particolarmente bene. Da allora sono usciti altri sei dischi di George Michael: alcuni in studio, altri live, altri che raccolgono le sue canzoni più popolari.


George Michael ha detto nel corso della sua vita di essere stato innamorato sia di uomini che di donne, ma si definiva gay e non bisessuale. Il suo compagno Anselmo Feleppa morì nel 1993 a causa dell’HIV, Michael gli dedicò la canzone “Jesus to a Child”.


Nel 1998 Michael fu arrestato da un poliziotto in borghese per atti osceni in luogo pubblico, in un bagno: Michael disse di essere adescato da questo poliziotto (che lui non sapeva essere un poliziotto) e pochi mesi dopo recitò nel videoclip di una sua canzone, “Outside”, che era pieno di poliziotti che si ballavano, flirtavano e si baciavano. Nella sua carriera George Michael ha venduto 100 milioni di dischi: è stato uno degli artisti britannici di maggior successo dagli anni Ottanta ad oggi.




loading...

Elton John w/Kiki Dee & George Michael - '85 Live Aid - Medley

loading...

Queen & George Michael - Somebody to Love (The Freddie Mercury Tribute Concert)



loading...

Wham! - Last Christmas



loading...

George Michael - Careless Whisper



loading...

George Michael - White Light



loading...

George Michael - Cowboys and Angels (Audio)




loading...

George Michael - Careless Whisper (Extended Mix) [Audio]



loading...

George Michael - Freedom! '90




loading...

George Michael - Outside



loading...

George Michael - Jesus To A Child




loading...

George Michael - One More Try




loading...

George Michael - Praying for Time




loading...

Wham! - Wake Me Up Before You Go-Go




loading...

Wham! - Club Tropicana



loading...

George Michael, Elton John - Don't Let The Sun Go Down On Me (Live)

loading...

George Michael - Monkey

loading...

George Michael Songs

loading...

Morto George Michael, celebre cantante degli Wham. E' stato l'autore di "Last Christmas"

"Eʼ con grande tristezza che confermiamo che il nostro amato figlio, fratello e amico George si è spento serenamente nella sua casa", ha reso noto il portavoce dellʼartista.


George Michael, celebre cantante britannico che iniziò la sua carriera negli anni Ottanta con gli Wham!, è morto a 53 anni. La notizia è stata diffusa da BBC e confermata dal suo agente. Non sono ancora chiari i motivi né il momento della sua morte, il comunicato diffuso dal suo agente dice che Michael è morto «in pace, a casa, durante il periodo di Natale. La famiglia chiede che sia rispettata la sua privacy in questo momento commovente e difficile. Non ci saranno altri commenti in questa fase». Michael aveva avuto gravi problemi di salute nel 2011, quando era quasi morto di polmonite; era stato curato in un ospedale di Vienna, dove aveva subìto anche una tracheotomia, ma poi dopo un periodo di riposo e riabilitazione aveva ricominciato a cantare. La polizia sta indagando sulla sua morte, che secondo un comunicato giudica al momento «non spiegata ma non sospetta».

George Michael, il cui vero nome era Georgios Kyriacos Panayiotou, era nato a Londra il 25 giugno 1963 da padre greco-cipriota e madre inglese. Esordì con gli Wham! insieme al chitarrista Andrew Ridgeley nel 1983, anno nel quale uscì il loro primo disco, Fantastic. Le due canzoni più famose degli Wham! le avete sentite di sicuro, una proprio in questi giorni: “Club Tropicana” e “Last Christmas”. comunque, scelte da Luca Sofri nel 2006: sia degli Wham! che di Michael da solista.


Nel 1987 cominciò invece la sua carriera solista con il disco Faith, che vendette oltre 20 milioni di copie e grazie al quale vinse due Grammy. I testi delle canzoni di George Michael avevano spesso allusioni sessuali: la canzone “I Want Your Sex” del disco Faith fu rifiutata da diverse radio britanniche, per esempio. Col suo disco successivo – Listen Without Prejudice, uscito nel 1990 – Michael adottò un tono meno frivolo, occupandosi nelle canzoni di temi sociali e decidendo di non fare promozione e realizzare pochissimi videoclip. La canzone “Praying for Time” soprattutto ebbe un gran successo.


Dopo un contenzioso legale con la sua allora casa discografica, la Sony, Michael partecipò al concerto tributo per Freddie Mercury, dove cantò diverse canzoni tra cui “Somebody to Love”, che gli venne particolarmente bene. Da allora sono usciti altri sei dischi di George Michael: alcuni in studio, altri live, altri che raccolgono le sue canzoni più popolari.


George Michael ha detto nel corso della sua vita di essere stato innamorato sia di uomini che di donne, ma si definiva gay e non bisessuale. Il suo compagno Anselmo Feleppa morì nel 1993 a causa dell’HIV, Michael gli dedicò la canzone “Jesus to a Child”.


Nel 1998 Michael fu arrestato da un poliziotto in borghese per atti osceni in luogo pubblico, in un bagno: Michael disse di essere adescato da questo poliziotto (che lui non sapeva essere un poliziotto) e pochi mesi dopo recitò nel videoclip di una sua canzone, “Outside”, che era pieno di poliziotti che si ballavano, flirtavano e si baciavano. Nella sua carriera George Michael ha venduto 100 milioni di dischi: è stato uno degli artisti britannici di maggior successo dagli anni Ottanta ad oggi.







loading...