Anticipazioni Amici di giovedì 29 dicembre 2016: esclusioni, sfide e un nuovo banco

PRIMI DETTAGLI SULLA REGISTRAZIONE

Raffaella deve lasciare la scuola avendo tutti no della commissione
Marta rimane avendo solo il no di Carlo e Fabrizio Moro
Riccardo vince la sfida contro Michele, quello che Alessio aveva preso in giro
Michele ottiene comuqnue il banco
Si cambiano i capitani, i nuovi sono Francesco e di nuovo Riccardo…anche le squadre mutano un po’ 
Vince la squadra di Riccardo e vanno subito In sfida Lorenzo e Francesco che vincono!
Tra il pubblico c’era Asia mosetti del gifvip
Si parte con Briga che canta il nuovo singolo accompagnato alla chitarra, poi si passa a Marta e Raffaella che dovevano sostenere un esame per non essere state scelte per due volte consecutive durante le sfide del sabato.
Inizia Raffaella: balla due passi a due rispettivamente con Marcello e Stefano e in conclusione fa un tango, la decisione dell’ultima coreografia è stata molto discussa. Esce con tutti i no della commissione.
Poi si passa alle sfide.

Si spiega la motivazione di entrambe, quella di Alessio che già si sa è quella di Riccardo, punito per aver tolto il microfono per dire qualcosa, e una volta rimesso ha detto in tono beffardo qualcosa tipo “mi mettessero in sfida” riferendosi alla sua trasgressione. Siccome ha continuato a fare il galletto quindi come ulteriore punizione la produzione cambia lo sfidante, Michele (il ragazzo coi rasta di cui Alessio si era preso gioco) che si doveva sfidare appunto con il pugliese, svolge invece la sfida contro Riccardo
                                                                     .La sfida
Riccardo canta sei mia, lo sfidante una cover in inglese master blaster 
Poi Riccardo fa una cover di Mengoni (non pensavo si potessero rovinare anche le canzoni di Marco ma evidentemente mi sbagliavo, perdonatemi fans di Marcuzzo ma non mi è proprio piaciuto). Lo sfidante un brano in italiano ma non ricordo quale, comuqnue risulta meglio nel secondo.
Vince Riccardo, perché definito più completo (AHHAHAHAH COSA SI FA PER FARLO RESTARE) ma i prof sono comunque stupìti dall’evidente talento di Michele e decidono di dargli il banco.
 Poi si passa alla polemica dei capisquadra, sollevatasi ulteriormente con l’uscita di Raffaella. A questo punto Maria dice che ai ragazzi è stata data la possibilità di candidarsi come nuovi capitani e la cosa sarebbe andata ai voti tra i membri delle relative squadre.
Per gli streghi si anno avanti Andreas e Francesco (più lo strego perché praticamente obbligato) lo strego riceve solo due voti: quello di Shady e mi sembra valentina ma non ne sono sicura su quest’ultima. Fatto sta che vince Francesco che diventa il nuovo capitano degli streghi. Personalmente ne sono contenta, finalmente un po’ di spazio anche per lui.
Per la squadra dei senza piani si offre Mike, ma gli unici voti che riceve sono quelli di Marta e Federica. Lo strego, oggi particolarmente irritante(cosa che a mio parere di solito non è e per l’appunto ci sono anche rimasta male) ha fatto l’amicone con Riccardo ed è andato contro Mike definendolo incoerente e blabla… insomma si solleva un poleverone che si conclude con lo strego che fa cambio di squadra con Mike senza pensarci due volte, deludendo Shady che lo aveva riconfermato capitano.
A questo punto i cantanti dei senza piani (escludendo Elisa e Thomas) fanno una specie di ammutinamento contro Riccardo e Lo strego e chiedono di cambiare squadra, nel caos generale Maria dice che la possibilità verrà data loro, pur sempre nell’equità, la prossima puntata e che per questa si sarebbero dovuto arrangiare.
Le squadre
Streghi -Francesco, Lorenzo, Giada, Shady, Alessio (che vuole andare nei senza piani), Oliviero, Andreas, Mike e Giulia(che viene constretta a cambiare squadra per equità per quanto riguarda il numero dei ballerini per team).
Senza piani – Riccardo, Thomas, Elisa, Marta. Federica. Cosimo, Erik, Vittoria e Sebastian.
Si passa, finalmente, alla gara a squadre che sarà composta da una sola manche che decreterà comuqnue due sfide.
1 prova VodafoneAndreas con un passo a due con Marcello di hip hop che ho adorato vs Vittoria che balla con passo a tre con Simone e “Federica”(?) su halleluja, lei la trovo sempre pesante ma il punto va a lei, viene spenta la Celentano
Mike con una cover in inglese su base vs Lo strego con il cielo in una stanza su base, il punto a Mike
Oliviero con una variazione di classico vs Sebastian con un passo a due con Martina su un brano di Bosta, punto a quest’ultimo
Alessio con Giulia subase  con movenze e “tecnica vocale” che ricordano Bernabei, vs Federica col suo inedito su base punto a Federica
5 Lorenzo con una coreografia bellissima con 5 professionisti mascherati, lui ed i prof molto soddisfatti vs Erik con un passo a tre, Lorenzo spegne kledi, punto a Lorenzo
Giada con un brano in inglese, parte da seduta/accucciata a terra per poi alzarsi e camminare sul finale, lei di solito non mi fa impazzire perché sono dell’idea che debba migliorare, ma sta volta mi è piaciuta percchio vs Elisa con felling good, parte bene poi però tira fuori il megafono e canta il resto della metà della canzone con quello, e non si capisce veramente nulla ma i prof premiano la sua provocazione e le danno il punto, complimentandosi comuqnue con Giada.
Vincono i senza piani, in sfida vanno volontariamente (da sottolineare al caro Riccardo) Francesco (aka nuovo capitano) e Lorenzo
Poi esame di Marta che canta due canzoni kiling me something e back to black rimane grazie a Rudy Braga e Boosta.
La puntata del sabato finisce così e si registrano le tre sfide per il daytime: -Lorenzo che balla due assoli vs Francesco, entrambi molto bravi e meritevoli, vince Lorenzo
-Alessio che cantata il suo inedito “quando sorridi e stai con me” o qualcosa del genere e sono solo parole vs la sfidante Alessandra che canta thinking out loud è meraviglioso amore mio.
– francesco col suo inedito e your song vs lo sfidante di cui non ricordo il nome che canta un brano in inglese ed il suo inedito, bravo lo sfidante ma Francesco molto meglio a mio parere soprattutto sull’inedito

Il tributo di Elton John in lacrime a George Michael: “Vorrei fosse qui a cantare con me”

Durante un concerto a Las Vegas Elton John ha reso omaggio a George Michael esibendosi, visibilmente emozionato, in "Don’t Let the Sun Go Down on Me", canzone che avevano riportato, assieme, al successo nel 1991.

Dopo i messaggi sui social e quelli nelle interviste Elton John ha omaggiato l'amico George Michael scomparso a causa di un arresto cardiaco nel giorno di Natale, su un palco, come è giusto che fosse. Il cantante, infatti, è a Las Vegas per una serie di concerti di avvicinamento all'anno nuovo e non ha perso l'occasione per ricordare l'amico con cui in passato aveva vissuto un rapporto fatto di amore e litigi, ma anche di musica, come dimostra quello che è uno dei pezzi più amati dei loro repertori. "Don’t Let the Sun Go Down on Me", infatti, è il pezzo scritto da Elton John  e pubblicato nel 1974 in "Caribou", che, però, rivisitato nel 1991 con George Michael raggiunse un successo planetario ed è stato proprio quel pezzo a dare l'occasione al cantante di ricordare l'amico.


Stando a quanto ha testimoniato al Daily Mail un fan presente alla serata, infatti, Elton John sarebbe scoppiato in lacrime mentre la dedicava all'amico: "Desidererei solo che George fosse qua a cantare con me", avrebbe detto. Chris Stacey, questo il nome del fan, ha detto al giornale inglese che "eravamo migliaia di noi in lacrime, è stato veramente emozionante". Un tributo quasi dovuto, che viene dopo quello che qualche mese fa dedicò anche a Prince, per il cantante il cui nome è tra quelli di cui si vocifera per un concerto in memoria dell'autore di "Careless Whisper", assieme, tra gli altri, a Mariah Carey e Bob Geldof.

"Dopo aver cantato per George – continua l'uomo – ha voltato le spalle al pubblico e si muoveva a scatti dando l'impressione che stesse piangendo. Lui era in lacrime così come tutti quanti noi. Ha ricevuto una vera e propria standing ovation e ha dovuto essere consolato da un membro della band prima di ricominciare il concerto. Non c'era un solo occhio asciutto nella sala". Dopo la morte del cantante Elton John scrisse di essere "profondamente scioccato" a causa della perdita di un "amico carissimo, l'anima più generosa e gentile e l'artista più brillante"


Amore puro - Alessandra Amoroso @ Mediolanum Forum - Assago

Fidati ancora di me - Alessandra Amoroso @ Mediolanum Forum

Claudio Baglioni & Biagio Antonacci - Se io , se lei



Chi fermerà la musica. Claudio Baglioni - I Pooh

Claudio Baglioni - Sting - Every breath you take

Loredana Bertè & Claudio Baglioni - Il mare d'inverno

Fiorella Mannoia e Alessandra Amoroso cantano In viaggio

Alessandra Amoroso live @Mediolanum Forum Assago Nel tuo disordine



Alessandra Amoroso - Sul ciglio senza far rumore - live @Mediolanum Forum Assago

Alessandra Amoroso live @Mediolanum Forum Assago #comunqueandare

Marco Mengoni | Mai e per sempre | testo

Kelly Clarkson - Because Of You

Christina Aguilera - Hurt

Blue & Elton John - Sorry Seems To Be The Hardest Word

George Michael & Wham Careless Whisper, Live In China HQ

Laura Pausini canta con il padre - Lo sapevi prima tu

Laura Pausini So This Is Christmas - House Party - LauraXmas

Laura Pausini Astro del ciel - House Party - LauraXmas

Giorgia - Il mio giorno migliore

Giorgia - E' L'Amore Che Conta

Bon Jovi - Roller Coaster

Careless Whisper (George Michael Tribute) - Sam Tsui



Renato Zero - Magari - Sei Zero 2010 (Live - Video Ufficiale)

Ultimamente - Alex Baroni

Ecco chi sarà il primo ospite della 65° edizione di Sanremo

La conferma dal direttore artistico Carlo Conti:"Felicissimo che torni per la seconda volta"

Annunciato il primo superospite della prossima edizione del Festival della Canzone Italiana di Sanremo, dal 7 all’11 febbraio in diretta su Rai1. E’ Tiziano Ferro, che tornerà a calcare il palcoscenico del Teatro Ariston dopo la straordinaria esibizione del 2015 che ottenne una lunga “standing ovation”.

“Sono felicissimo che Tiziano torni a Sanremo per la seconda volta dopo la bellissima performance che fece due anni fa, al mio primo festival. In quell’edizione, fu lui il primo grande ospite ad esibirsi sul palco dell’Ariston”, afferma soddisfatto il direttore artistico e conduttore Carlo Conti, per il terzo anno alla guida della kermesse e al
lavoro, in queste settimane, per comporre il cast. Tiziano Ferro si esibirà nella prima serata del festival, martedì 7 febbraio, ed è solo il primo di una serie di superospiti che i telespettatori potranno apprezzare durante le 5 giornate dell’edizione 2017. 

Biagio Antonacci - L'impossibile

George Michael, parla il fidanzato: "L'ho trovato morto nel letto"

La morte di George Michael ha sconvolto tutto il mondo. Ora a parlare è il fidanzato che su Twitter e al Daily Telegraph ha spiegato cosa è successo quella maledetta mattina

La morte di George Michael ha sconvolto tutto il mondo, ma tra i tanti che piangono la sua scomparsa, chi sicuramente sta soffrendo più di tutti è il suo fidanzato Fadi Fawaz.
"È un Natale che non dimenticherò più: trovare il tuo partner morto pacificamente nel suo letto per prima cosa al mattino... Mi mancherai per sempre".
 Con questo tweet il fidanzato di George Michael ha comunicato a tutto il mondo che è stato proprio lui a trovarlo morto il giorno di Natale. Il messaggio di Fadi è comparso nel primo pomeriggio di ieri, quando ormai la notizia della morte del cantante era su tutti i quotidiani del mondo.

George Michael aveva 53 anni e sarebbe morto per un infarto nel sonno, mentre trascorreva le vacanze di Natale nella sua casa di campagna in Inghilterra. In molti su Twitter hanno espresso il loro dolore per la morte dell'artista, amatissima icona del pop anni '80, dai Wham! alla carriera solista. E tra loro c'è anche il fidanzato Fadi, insieme a George dal 2011, che al Daily Telegraph ha spiegato: 
"Sono andato vicino al letto per svegliarlo, dovevamo andare a pranzo assieme. Sembrava stesse dormendo pacificamente, in realtà era morto. È stato un periodo un po' complicato, ultimamente. Ma George aspettava Natale con impazienza. Voglio che le persone lo ricordino per quello che era: una persona meravigliosa".

GEORGE MICHAEL - CARELESS WHISPER (TOTP 23/08/1984)




Laura Pausini e Irene Grandi - Last Christmas (IN RICORDO DI GEORGE)




Mina - Careless Whisper (IN RICORDO DI GEORGE)



Beyonce and George Micheal ' If I were a boy'



George Michael Tribute ( I Duetti Con le Star della Musica ) R.I.P.

Careless Whisper - George Michael (SOLO SAX)

George Michael - Amazing



Gli Immortali - Il Film

George Michael - Merry Christmas

George Michael, Aretha Franklin - I Knew You Were Waiting (For Me)

Whitney Houston, George Michael - If I Told You That

George Michael - As

George Michael - Feeling Good

Morto George Michael, le reazioni dei cantanti

Elton John ricorda l'amico su instagram: "Sono sotto shock. Ho perso un amico che ho amato, un amico fraterno e un'artista brillante. Il mio pensiero alla famiglia". Numerose le reazioni dei vip sui social.

"Faith", "Amazing", "Careless Whispers" e "Last Christmas", suonata come non mai durante queste feste natalizie. La morte di George Michael oltre a prendere in contropiede, ci mette di fronte alla sua immensa carriera e a riscoprire i suoi più grandi successi. Il mondo dello spettacolo ha reagito alla notizia con tristezza e meraviglia e sono tanti i vip che in queste ore stanno lasciando un pensiero e un ricordo dell'artista attraverso il proprio profilo social.

C'è Laura Pausini, l'artista che con George Michael condivide milioni di copie vendute nel mondo. scrive: "Era il mio cantante preferito". Jovanotti ha cambiato la sua immagine profilo. Elton John scrive su instagram:

Sono sotto shock. Ho perso un amico che ho amato, un amico fraterno e un'artista brillante. Il mio pensiero alla famiglia.

Anche Eros Ramazzotti ricorda l'artista scomparso troppo presto:

Un genio del pop scomparso e volato via troppo presto.


Morto George Michael, la reazione di Elton John: “Ho perso un amico che ho amato”

Elton John ricorda l'amico su instagram: "Sono sotto shock. Ho perso un amico che ho amato, un amico fraterno e un'artista brillante. Il mio pensiero alla famiglia". Numerose le reazioni dei vip sui social.

Faith", "Amazing", "Careless Whispers" e "Last Christmas", suonata come non mai durante queste feste natalizie. La morte di George Michael oltre a prendere in contropiede, ci mette di fronte alla sua immensa carriera e a riscoprire i suoi più grandi successi. Il mondo dello spettacolo ha reagito alla notizia con tristezza e meraviglia e sono tanti i vip che in queste ore stanno lasciando un pensiero e un ricordo dell'artista attraverso il proprio profilo social.

C'è Laura Pausini, l'artista che con George Michael condivide milioni di copie vendute nel mondo. scrive: "Era il mio cantante preferito". Jovanotti ha cambiato la sua immagine profilo. Elton John scrive su instagram:

Sono sotto shock. Ho perso un amico che ho amato, un amico fraterno e un'artista brillante. Il mio pensiero alla famiglia.


Anche Eros Ramazzotti ricorda l'artista scomparso troppo presto



George Michael - Careless Whisper - Live




METTI MI PIACE E CONDIVIDI IN MEMORIA DI GEORGE MICHAEL SCOMPARSO OGGI ALL 'ETA' DI 53 ANNI ... RIPOSA IN PACE GEORGE (VIDEO DEDICA)






George Michael, celebre cantante britannico che iniziò la sua carriera negli anni Ottanta con gli Wham!, è morto a 53 anni. La notizia è stata diffusa da BBC e confermata dal suo agente. Non sono ancora chiari i motivi né il momento della sua morte, il comunicato diffuso dal suo agente dice che Michael è morto «in pace, a casa, durante il periodo di Natale. La famiglia chiede che sia rispettata la sua privacy in questo momento commovente e difficile. Non ci saranno altri commenti in questa fase». Michael aveva avuto gravi problemi di salute nel 2011, quando era quasi morto di polmonite; era stato curato in un ospedale di Vienna, dove aveva subìto anche una tracheotomia, ma poi dopo un periodo di riposo e riabilitazione aveva ricominciato a cantare. La polizia sta indagando sulla sua morte, che secondo un comunicato giudica al momento «non spiegata ma non sospetta».

George Michael, il cui vero nome era Georgios Kyriacos Panayiotou, era nato a Londra il 25 giugno 1963 da padre greco-cipriota e madre inglese. Esordì con gli Wham! insieme al chitarrista Andrew Ridgeley nel 1983, anno nel quale uscì il loro primo disco, Fantastic. Le due canzoni più famose degli Wham! le avete sentite di sicuro, una proprio in questi giorni: “Club Tropicana” e “Last Christmas”. comunque, scelte da Luca Sofri nel 2006: sia degli Wham! che di Michael da solista.





Nel 1987 cominciò invece la sua carriera solista con il disco Faith, che vendette oltre 20 milioni di copie e grazie al quale vinse due Grammy. I testi delle canzoni di George Michael avevano spesso allusioni sessuali: la canzone “I Want Your Sex” del disco Faith fu rifiutata da diverse radio britanniche, per esempio. Col suo disco successivo – Listen Without Prejudice, uscito nel 1990 – Michael adottò un tono meno frivolo, occupandosi nelle canzoni di temi sociali e decidendo di non fare promozione e realizzare pochissimi videoclip. La canzone “Praying for Time” soprattutto ebbe un gran successo.


Dopo un contenzioso legale con la sua allora casa discografica, la Sony, Michael partecipò al concerto tributo per Freddie Mercury, dove cantò diverse canzoni tra cui “Somebody to Love”, che gli venne particolarmente bene. Da allora sono usciti altri sei dischi di George Michael: alcuni in studio, altri live, altri che raccolgono le sue canzoni più popolari.


George Michael ha detto nel corso della sua vita di essere stato innamorato sia di uomini che di donne, ma si definiva gay e non bisessuale. Il suo compagno Anselmo Feleppa morì nel 1993 a causa dell’HIV, Michael gli dedicò la canzone “Jesus to a Child”.


Nel 1998 Michael fu arrestato da un poliziotto in borghese per atti osceni in luogo pubblico, in un bagno: Michael disse di essere adescato da questo poliziotto (che lui non sapeva essere un poliziotto) e pochi mesi dopo recitò nel videoclip di una sua canzone, “Outside”, che era pieno di poliziotti che si ballavano, flirtavano e si baciavano. Nella sua carriera George Michael ha venduto 100 milioni di dischi: è stato uno degli artisti britannici di maggior successo dagli anni Ottanta ad oggi.




Elton John w/Kiki Dee & George Michael - '85 Live Aid - Medley

Queen & George Michael - Somebody to Love (The Freddie Mercury Tribute Concert)



Wham! - Last Christmas



George Michael - Careless Whisper



George Michael - White Light



George Michael - Cowboys and Angels (Audio)




George Michael - Careless Whisper (Extended Mix) [Audio]



George Michael - Freedom! '90




George Michael - Outside



George Michael - Jesus To A Child




George Michael - One More Try




George Michael - Praying for Time




Wham! - Wake Me Up Before You Go-Go




Wham! - Club Tropicana



George Michael, Elton John - Don't Let The Sun Go Down On Me (Live)

George Michael - Monkey

George Michael Songs

Morto George Michael, celebre cantante degli Wham. E' stato l'autore di "Last Christmas"

"Eʼ con grande tristezza che confermiamo che il nostro amato figlio, fratello e amico George si è spento serenamente nella sua casa", ha reso noto il portavoce dellʼartista.


George Michael, celebre cantante britannico che iniziò la sua carriera negli anni Ottanta con gli Wham!, è morto a 53 anni. La notizia è stata diffusa da BBC e confermata dal suo agente. Non sono ancora chiari i motivi né il momento della sua morte, il comunicato diffuso dal suo agente dice che Michael è morto «in pace, a casa, durante il periodo di Natale. La famiglia chiede che sia rispettata la sua privacy in questo momento commovente e difficile. Non ci saranno altri commenti in questa fase». Michael aveva avuto gravi problemi di salute nel 2011, quando era quasi morto di polmonite; era stato curato in un ospedale di Vienna, dove aveva subìto anche una tracheotomia, ma poi dopo un periodo di riposo e riabilitazione aveva ricominciato a cantare. La polizia sta indagando sulla sua morte, che secondo un comunicato giudica al momento «non spiegata ma non sospetta».

George Michael, il cui vero nome era Georgios Kyriacos Panayiotou, era nato a Londra il 25 giugno 1963 da padre greco-cipriota e madre inglese. Esordì con gli Wham! insieme al chitarrista Andrew Ridgeley nel 1983, anno nel quale uscì il loro primo disco, Fantastic. Le due canzoni più famose degli Wham! le avete sentite di sicuro, una proprio in questi giorni: “Club Tropicana” e “Last Christmas”. comunque, scelte da Luca Sofri nel 2006: sia degli Wham! che di Michael da solista.


Nel 1987 cominciò invece la sua carriera solista con il disco Faith, che vendette oltre 20 milioni di copie e grazie al quale vinse due Grammy. I testi delle canzoni di George Michael avevano spesso allusioni sessuali: la canzone “I Want Your Sex” del disco Faith fu rifiutata da diverse radio britanniche, per esempio. Col suo disco successivo – Listen Without Prejudice, uscito nel 1990 – Michael adottò un tono meno frivolo, occupandosi nelle canzoni di temi sociali e decidendo di non fare promozione e realizzare pochissimi videoclip. La canzone “Praying for Time” soprattutto ebbe un gran successo.


Dopo un contenzioso legale con la sua allora casa discografica, la Sony, Michael partecipò al concerto tributo per Freddie Mercury, dove cantò diverse canzoni tra cui “Somebody to Love”, che gli venne particolarmente bene. Da allora sono usciti altri sei dischi di George Michael: alcuni in studio, altri live, altri che raccolgono le sue canzoni più popolari.


George Michael ha detto nel corso della sua vita di essere stato innamorato sia di uomini che di donne, ma si definiva gay e non bisessuale. Il suo compagno Anselmo Feleppa morì nel 1993 a causa dell’HIV, Michael gli dedicò la canzone “Jesus to a Child”.


Nel 1998 Michael fu arrestato da un poliziotto in borghese per atti osceni in luogo pubblico, in un bagno: Michael disse di essere adescato da questo poliziotto (che lui non sapeva essere un poliziotto) e pochi mesi dopo recitò nel videoclip di una sua canzone, “Outside”, che era pieno di poliziotti che si ballavano, flirtavano e si baciavano. Nella sua carriera George Michael ha venduto 100 milioni di dischi: è stato uno degli artisti britannici di maggior successo dagli anni Ottanta ad oggi.







Giorgia - Scelgo ancora te


Giorgia si è esibita dal vivo in questa incredibile performance di “Scelgo ancora te”, in esclusiva per Vevo Presents.

Festival di Sanremo 2017: ecco l’elenco dei cantanti big in gara e delle nuove proposte

Festival di Sanremo 2017: ecco l’elenco dei cantanti big in gara


Al bano – Di rose e di spine
ELODIE – Tutta colpa mia
Paola Turci – Fatti bella per te
Samuel – Vedrai
Fiorella Mannoia 
– Che sia benedetta
Nesli e Alice Paba -Dò retta a te  
Michele Bravi - Il diario degli errori
Fabrizio Moro - Portami via  
Giusy Ferreri - Fatalmente male
Gigi D’Alessio - La prima stella 

Raige e Giulia Luzi - togliamoci la voglia 
 Ron - l'ottava meraviglia 
Ermal Meta - vietato morire
Michele Zarrillo - mani nelle mani 
Lodovica Comello - il cielo non mi basta 
Sergio Sylvestre - con te 

Clementino - Ragazzi fuori
Alessio Bernabei - nel mezzo di un applauso
Chiara - nessun posto è casa mia
Francesco Gabbani - Occidentali's Mamma
Bianca Atzei - Ora esisti
Marco Masini - Spostato di un secondo

Tra le nuove proposte:
Leonardo Lamacchia - Ciò che resta
Tommaso Pini - Cose che danno ansia
Maldestro - Canzone per Federica
Marianne Mirage - Le canzoni fanno male
Lele Esposito - Ora mai
Francesco Guasti - Universo
Braschi - Nel mare ci sono i coccodrilli
Valeria Farinacci - Insieme





Marco Mengoni - I Got the Fear (Live Video 360)



POOH - DAMMI SOLO UN MINUTO 2016

Per augurare una Pronta guarigione al nostro LEONE DI CELLINO: Al Bano Carrisi





Tiziano Ferro - Il Mestiere Della Vita (Official Audio/Video/Testo) [HD]

Tiziano Ferro - La Tua Vita Intera (Il Mestiere Della Vita) [HD]

Modà - L'Ultima Mano - Passione Maledetta 2.0

Modà - Mentre piove neve - [Passione Maledetta 2.0]

Modà - Lontano Da Tutto - Passione Maledetta 2.0

Modà - Dimmi che sei felice

NON ANDARTENE modà

Modà - Vado Via Da Te - Passione Maledetta 2.0

Modà - Mamma dice sempre - [Passione Maledetta 2.0]

Canzone di Natale Christmas Party - Mario Biondi, Tiziano Ferro e Laura Pausini

Alicia - A Natale puoi (Pubblicità Tv)



Train - Shake up Christmas

CELINE DION - SO THIS IS CHRISTMAS

Shakin' Stevens - Merry Christmas Everyone

Deborah Iurato | Laura Pausini - Santa Claus is coming to town (VIDEO COMPLETO)

Ieri sera per il NaTale e Quale Show, la nostra Deborah Iurato ha imitato Laura Pausini con "Santa Claus is coming to town", facendo divertire tutti!! 🎄🎅🎁🎤



Comunisti col Rolex di J-Ax e Fedez con attacco a Tiziano Ferro: audio e testo del singolo


Comunisti col Rolex di J-Ax e Fedez approda su Spotify il 9 dicembre 2016. Un rilascio a sorpresa, quello dei soci in Newtopia, che sorprendono il pubblico rilasciando la title track del nuovo disco di inediti atteso per il 20 gennaio 2017. Nel testo, si legge anche una malcelata frecciatina scoccata contro Tiziano Ferro, con la quale si fanno riemergere i suoi presunti problemi con il fisco risalenti al 2014.
Il testo del brano, fortemente ironico e provocatorio come ci aspettavamo, non tira in ballo solo Tiziano Ferro ma anche gli immancabili di ogni nuova creatura di Fedez e del suo compare. Immancabile la presenza di Matteo Salvini e il riferimento agli immigrati, ma anche quello a Gianluca VacchiPaolo Brosio e Jovanotti.

Il secondo singolo che anticipa il disco, Assenzio, ha già ottenuto la certificazione Oro per le vendite, ma non è escluso che possa ottenere il disco di platino in brevissimo tempo. Comunisti col Rolex di J-Ax e Fedez è la title track del nuovo disco, nel quale si contano duetti illustri con Alessandra Amoroso, i The Kolors in Assenzio e Nek, che in Unici si è avvalso della collaborazione di J-Ax per la traccia Freud.

Il pre-order del disco è già partito e, con l’ordinazione, si può ottenere gratuitamente Comunisti col Rolex. Il singolo è stato inserito, a sorpresa, anche su Spotify. In attesa del videoclip, ecco l’audio e il testo del nuovo brano di J-Ax e Fedez.

TESTO COMUNISTI COL ROLEX J-AX E FEDEZ
J-Ax: Al borghese viene rabbia quando il proletario sbanca
ti guarda come Salvini guarda un tunisino che si è fatto Miss Padania
io dico sempre a Fedez, non farti i selfie in barca
che poi vengono i ladri o gli ispettori di Equitalia
Nascondi i tuoi risparmi come amanti minorenni
o i giornalisti poi ti prendono a testate indipendenti
piacere a quelli, è una questione di design
fatti una vigna sui castelli, non l’attico a City life
Fare il vino mio, è culturalmente corretto
gelato bio sponsor, politicamente cornetto
solo auto elettrica o bicicletta
J-Ax non si comprerà il Mercedes non si monterà la testa
Mi faccio certi viaggi
io, la Boschi e la Guzzanti in piscina con i tacchi
rifonderà lotta Continua con Gianluca Vacchi
perché la testa era del Rotari è da poveracci
Conosco più di un punkabbestia col papà avvocato
che fa finta d’esser povero perché non lo è mai stato
io mi contraddico come un pacifista armato
sono Partito Comunista ma non ci sono arrivato
RIT: Che Guevara e Fidel Castro facevano collezione di motociclette inglesi e di Rolex
ed il cuore di un bad joker che vuole la rivoluzione però si innamora di una top model
basta rap, rock, house, pompo Manu Chao sul Range Rover
Vanity Fair mi dà la cover
canto bella ciao, bella ciao ciao, ciao bella, ciaone
comunisti col Rolex
Fedez: Tiziano Ferro si è comprato l’attico di fianco a Fedez
con i soldi risparmiati a cena con il fisco inglese
io che se apro un conto a Tokyo parte la caccia alle streghe
anche se in conferenza stampa dico ‘sono giapponese’
E il pubblico di al povero che diventa borghese
non le storie sul governi delle larghe banche intese
l’esclusiva all’incoerenza è solo della Santa Sede
che può fare l’elemosina girando col Mercedes
Ho visto Paolo Brosio con Briatore
in una chiesa off-shore a riscoprire il senso della religione
ormai non ha più senso fare l’imprenditore
tanto vale aprire un’agenzia viaggi per Medjugorje
Figlio di un’impiegata che a 40 anni ha perso il posto
‘mi sono fatto i soldi con la band e un po’ di inchiostro’
dovrei fare come il Jova miliardario sotto costo
a fare il vegano e poi mangiare la bresaola di nascosto
Come Fred Vargas tifavo per Battisti ma Lucio
come Berlinguer citavo sempre Marx ma Groucho
navigo nell’oro dopo sacrifici e stress
sono Colombo alla scoperta dell’American Express
RIT: Che Guevara e Fidel Castro facevano collezione di motociclette inglesi e di Rolex
ed il cuore di un bad joker che vuole la rivoluzione però si innamora di una top model
basta rap, rock, house, pompo Manu Chao sul Range Rover
Vanity Fair mi dà la cover
canto bella ciao, bella ciao ciao, ciao bella, ciaone
comunisti col Rolex
canto bella ciao, bella ciao ciao, ciao bella, ciaone
comunisti col Rolex
canto bella ciao, bella ciao ciao, ciao bella, ciaone
J-Ax: La verità è che io non ce la farò mai
a fare parte di un’élite
sono pacchiano e pretenzioso sono radical kitsch
zero tata francese, andavo a casa di mio nonno
piena d’animali imbalsamati come nei film horror
Fedez: Che poi i nuovi comunisti sono infatti i re del lusso
ma non noto del disprezzo verso un magnate russo
faccio le foto coi tuoi figli che mi strappano i vestiti
è vero, siamo comunisti mangiati dai bambini
J-Ax: La verità è che certa gente ti odia sempre
tanto vale farsi odiare facendo quello che ami veramente
Fedez: Perché in fondo il mio ideale è il socialismo reale
quello sempre più social e sempre meno sociale
RIT: Che Guevara e Fidel Castro facevano collezione di motociclette inglesi e di Rolex
ed il cuore di un bad joker che vuole la rivoluzione però si innamora di una top model
basta rap, rock, house, pompo Manu Chao sul Range Rover
Vanity Fair mi dà la cover
canto bella ciao, bella ciao ciao, ciao bella, ciaone
comunisti col Rolex
canto bella ciao, bella ciao ciao, ciao bella, ciaone
comunisti col Rolex
canto bella ciao, bella ciao ciao, ciao bella, ciaone
comunisti col Rolex


I Pooh saranno la prima band a chiudere la propria carriera con un concerto trasmesso in diretta via satellite nei cinema



Prendete una delle band che ha fatto la storia della musica italiana, un gruppo che ha raccolto attorno a sé centinaia di migliaia di fan: 100 milioni di dischi venduti, 50 anni di carriera e di successi straordinari. Chi fermerà la musicaPiccola KatyLa donna del mio amico… Tutte canzoni che sono entrate nel linguaggio comune e ancor oggi fanno parte delle giornate di tantissimi di noi.
Sembrava avessero già fatto tutto. Sembrava non ci fossero altre vette da conquistare. E invece, dopo mezzo secolo di concerti e dischi strabilianti, ora con il loro ULTIMO tour i Pooh stanno battendo ogni record e superando ogni aspettativa. Di nuovo. Come è sempre stato. Con la loro reunion Roby FacchinettiDodi BattagliaRed Canzian e Stefano D’Orazio, di nuovo insieme a Riccardo Fogli, hanno riempito stadi e palazzi dello sport di tutta Italia con biglietti polverizzati tappa dopo tappa all’apertura delle prevendite. Il loro ultimo album è balzato in testa alle classifiche, conquistando il disco di platino in pochissimo tempo.
Ma anche questo non era abbastanza. I Pooh, per chiudere il cerchio, scelgono di tornare dove tutto è cominciato: in quella Bologna che amano e che questa volta trasforma l’ultimo concerto in un evento irripetibile trasmesso in diretta via satellite nei cinema italiani per un’ultima notte insieme ai Pooh. Una carrellata dei più grandi successi della band: una festa senza precedenti, un appuntamento imperdibile trasmesso in esclusiva nelle sale per unire i fan di tutte le città d’Italia in un momento di gioia e condivisione, solo venerdì 30 dicembre alle ore 20.30. Per regalare un abbraccio finale a tutti i loro fan e per concludere il loro 50esimo anno insieme nel migliore dei modi.

È la prima volta in assoluto che una band decide di chiudere la propria carriera con un concerto trasmesso in diretta via satellite nei cinema italiani.

Pooh. L’ultimo concerto è trasmesso nei cinema in diretta via satellite da Nexo Digital il 30 dicembre alle ore 20.30 in collaborazione con F&P Group e RTL 102.5.
Tutti gli spettatori che si presenteranno in sala con il biglietto di uno dei concerti dell’ultimo tour dei Pooh, potranno acquistare un biglietto per l’evento al cinema a prezzo ridotto nelle sale che aderiranno alla promozione.
#PoohAlCinema

Mina & Celentano - Specchi Riflessi 2016

Gigi d'alessio - tu che ne sai (concerto)



Gigi D'Alessio - Tanta voglia di lei

LiGaBuE - Ciò che rimane di noi

Capodanno 2017, concerto Gigi d'Alessio a Civitanova Marche | Diretta su Canale 5 | Ospiti | #GigiAndFriends

Gigi d'Alessio in concerto per Capodanno 2017 in diretta su Canale 5.
Dopo aver festeggiato a Napoli in Piazza del Plebiscito e a Bari, Gigi D'Alessio ha scelto di celebrare l’arrivo del nuovo anno brindando con ospiti e amici in diretta dalle 21.00 su Canale 5 e con collegamenti in diretta su Radio 105 dalla splendida Piazza xx settembre di Civitanova Marche. l'intenzione è proprio quella di festeggiare l’arrivo del 2017 da Civitanova Marche per sostenere le zone che sono state colpite dal sisma nei mesi scorsi. In collaborazione con Mediafriends, verrà indetto nei prossimi giorni un sms solidale che sosterrà una raccolta fondi a favore delle popolazioni vittime del terremoto di ottobre.

La notte più lunga dell’anno sarà un tourbillon di sorprese, duetti, canzoni che il cantautore proporrà al suo pubblico insieme agli ospiti della notte di San Silvestro: Loredana Bertè, Anna Tatangelo, Raf, Michele Zarrillo, Giovanni Caccamo, Sergione, Chiara Grispo, Bouchra, Giulia Luzi ed altri ancora.
In collaborazione con il Comune di Civitanova, Capodanno con Gigi D’Alessio sarà un evento che coinvolgerà tutta la città e che verrà trasmesso in diretta su Canale 5 e con collegamenti su Radio 105.
“Anche quest’anno festeggerò San Silvestro con tanti di voi. Purtroppo ogni anno porta con se anche momenti brutti e mi riferisco in particolar modo alle popolazioni vittime del terremoto dei mesi scorsi. Per questo ho voluto che l'evento si tenesse in una delle città che ospita parte degli sfollati, per poter condividere con loro l'augurio che il nuovo anno possa essere migliore per tutti ma specialmente per chi ha subito delle perdite così gravi”
Il sindaco Corvatta ha aggiunto:
Il concerto di fine anno Gigi D’Alessio&Friends rappresenta un’occasione straordinaria per Civitanova Marche e per tutta l’area colpita dal sisma. Ricevere l’interessamento degli organizzatori ad allestire questo grande spettacolo nella nostra Piazza XX settembre è stato una sorpresa, un privilegio, uno stimolo a misurarci con un evento di indubbia caratura. Siamo convinti che la nostra città saprà offrire un palcoscenico ideale per Gigi D’Alessio, per gli artisti che lo accompagneranno e per Mediaset. Non siamo grandi, numericamente e per ampiezza, come le città che ci hanno preceduto negli anni scorsi, di certo non saremo da meno per calore e partecipazione. La scelta di dare una forte impronta solidale ed etica ad uno spettacolo che sarà seguito da milioni di spettatori renderà questo evento un successo ancora maggiore. Speriamo di restituire un sorriso e qualche ora di serenità alle decine di migliaia di persone flagellate dal terremoto, che si affacciano al 2017 con la speranza di ritrovare serenità e certezze.
Saranno oltre quattro ore di diretta in cui Gigi e i suoi ospiti celebreranno l’arrivo del 2017 con il pubblico in piazza e il pubblico sintonizzato su Canale 5 e Radio 105.
L’hashtag ufficiale è #GigiAndFriends.
L’ingresso in Piazza xx settembre è libero.
La regia televisiva è a cura di Roberto Cenci. Gli autori di Capodanno Con Gigi D’Alessio sono Sergio Rubino e Simone de Rosa. La direzione artistica dello show è a cura di Roberto Cenci e di Gigi D’Alessio.

Lodovica Comello - Non cadiamo mai