loading...

GIGI D’ALESSIO COMMENTA LE ELIMINAZIONI “SIAMO STATI USATI DAL FESTIVAL”

L’eliminazione alla quarta puntata per Gigi D’Alessio assieme a Ron e Al Bano è stato uno dei pochi momenti in cui sul Festival di Sanremo 2017 si è alzata la polemica. Non erano le prime eliminazioni di questa edizione, già la sera prima le due coppie in gara (Nesli-Alice Paba, Raige-Giulia Luzi) erano uscite dai giochi ma senza fare una grande notizia; l’eliminazione di questi Big invece è stato un momento in cui è stato messo in dubbio il voto della giuria. Ora che il festival è terminato e ha decretato il suo vincitore, individuato nell’artista Francesco Gabbani, Gigi D’Alessio ha deciso di commentare la sua eliminazione avvenuta assieme a quella di Al Bano e Ron. Il commento, tutt’altro che positivo vero i Festival e l’intera macchina che ci gira dietro, è questo “Siamo stati usati dal Festival. La sigletta dell’Eurovisione non è un omaggio, ma il segno che i diritti di Sanremo sono venduti in molti paesi. Ma se non metti in gara Al Bano in Russia non te lo comprano, e lo stesso vale per me“.



Dispiacere ma soprattutto amarezza nelle parole di un grande cantautore che del Festival ha fatto in alcuni momenti una seconda casa. Poi le critiche arrivano anche contro la giuria, molto criticata quest’anno per la presenza in particolare di Greta Menchi “Hanno voluto fare fuori una generazione. La giuria di qualità era troppo squilibrata. Avete presente il balance quando si ascolta la musica? Ecco, era spostata su un solo canale. C’era il re della dance mondiale, ma non c’erano brani dance in gara. Uno che fa radio, una grandissima radio, ma ben altro genere rispetto al mio. E poi una blogger che c’entra con la musica? Non so se può capire un Mi bemolle, le armonie che abbiamo creato, come abbiamo diretto gli archi. Insomma, in giuria non c’erano un Riccardo Muti o unDanilo Rea. C’era gente che se ascolta i miei brani, o quelli di Ron o Al Bano gli viene l’orticaria“.

loading...