Al Bano ricoverato in ospedale a Lecce dopo un malore: "Una leggera ischemia"


Paura per Al Bano: il cantante pugliese ha avuto un malore la sera di domenica 19 marzo di ritorno da Porto Sant’Elpidio, in provincia di Fermo, nelle Marche. Carrisi era in compagnia di un  collaboratore e stava rientrando a Cellino San Marco (Brindisi) ma si è fatto accompagnare al Policlinico di Bari dove è stato sottoposto ad accertamenti.

Pochi giorni prima di Natale Al Bano era stato operato per problemi cardiaci ma due mesi dopo era tornato sul palco del Festival di Sanremo. Secondo fonti del Policlinico, in contatto con i chirurghi che lo hanno operato a Milano, si sarebbe trattata di un'ischemia transitoria.

 Nella notte la decisione di lasciare l'ospedale di Bari per trasfersi al Vito Fazzi di Lecce. Il cantante si trova nella Stroke Unit, il reparto specializzato nella cura dell'ictus, ed è cosciente. Le sue condizioni

 non desterebbero preoccupazioni.




"Ha avuto un'ischemia e viene monitorato continuamente. Sta recuperando". Sono le parole di Loredana Lecciso, compagna di Al Bano che, insieme al fratello del cantante, Franco, ha raggiunto l'ospedale dove il cantante è sottoposto a trombolisi intravenosa, una terapia specifica che viene praticata ai soggetti colpiti da ictus entro 4-5 ore. La prima fase di intervento mira ad individuare l'area cerebrale colpita.