DA CANTANTE A SPAZZINO: DE GREGORI PULISCE LE STRADE DI ROMA

Per un giorno Francesco De Gregori scende “tra la gente comune”nel cuore della capitale italiana e si mette a ripulire le strade.


Nella domenica del 12 marzo il cantante è stato avvistato da tantissimi intento a pulire la sua città, Roma; un gesto il suo fatto per contrastare la sporcizia e l’altissimo livello di degrado in cui oggi versano alcune zone della capitale. L’amore per la sua città e il bisogno di dare il buon esempio hanno fatto sì che De Gregori si attrezzasse di guanti, scopa e paletta per scendere in strada e pulire la sporcizia lasciata da qualche maleducato.

Con cappello in testa, giubbotto e occhiali scuri, il cantautore ha lavorato per qualche ora sotto un sole tiepido per liberare dai rifiuti i marciapiedi e le aiuole, prede di gabbiani e corvi, di uno dei quartieri bene della Capitale a due passi dal centro storico.

Non è il primo che si attiva per una questione simile, ma il suo gesto è piaciuto molto ai romani e speriamo che sia un primo messaggio verso un maggiore rispetto della città (o almeno delle zone comuni).